Dedicato alla mia Mamma

Da qualche giorno in tv c’è una nuova pubblicità di Sky. Per nulla carina ma con una colonna sonora splendida: “Se mi lasci non vale di Julio Iglesias”. Questa canzone è davvero vecchia ormai ha 30 anni (la mia età eheheh) infatti -se non ricordo male- dovrebbe essere del 1978/79.

La pubblicità non mi piace ma la canzone mi ha fatto tornare in mente dei bei ricordi.

In un baleno sono tornata bambina.
Sono tornata a quando avevo 5/6 anni e la domenica la passavamo tutti assieme (io, la mia mamma, mio papà e il mio fratellino). 

Il risveglio era a base di musica (forse per questo l’amo tanto) e il giradischi suonava per tutto il giorno.
Ascoltavamo Fausto Pappetti, Cristina D’Avena, Corrado e Carletto e Julio Iglesias.

Si iniziava con Juilio e il risveglio era davvero dolce.
Era bello sentire la mia mamma cantare (e non urlare come ha iniziato a fare dopo) felice sistemando la casetta e preparandoci la colazione. Poi iniziavamo a prepararci; mamma e papà ci vestivano e poi andavamo col babbo in centro a piedi. Era divertente andavamo in Edicola, dove papà conosceva i titolari, e si passava almeno una mezzora a chiacchierare di tutto (calcio im primis) ma poi noi eravamo felici perchè uscivamo da li con i nostri giornalini (io adoravo Paperino è ancora il mio personaggio disney preferito). Poi da li andavamo in un negozietto dove papà intavolava infinite discussioni sulle partite di calcio svolte nella settimana scorsa. Erano chicchierate molto animate da buon Milanista lui, con Juventini e Interisti. A noi però non interessava perchè li c’era sì tanta verdura ma c’erano anche caramelle e, soprattutto, gli spinaci di “Braccio di Ferro” gommosi verdi. Qualcuno li ricorda? Penso che Remo, questo il nome di quel simpatico signore, li ordinasse solo per me e mio fratello. Poi si andava a prendere il pane e si rientrava a casetta. Mentre la mamma finiva di preparare il pranzo ascoltavamo i nostri dischi dei cartoni animati. I puffi, Vola mia mio mini pony e…. ricordate “Carletto” che cantava con Corrado? Bellissima!! Se la trovo ve la posto.

Erano momenti davvero belli.
Si stava assieme e noi avevamo la convinzione che tutto fosse perfettamente perfetto.
Tutto andava bene e noi eravamo felici.

Quella canzone mi ha proprio fatto tornare indietro nel tempo, per fortuna ad un bel momento della mia mia vita, quando tutto era semplice e spensierato. Quando eravamo bambini.

Era bello sentire la voce serena e felice della mia mamma contro quella che ha oggi logorata dal lavoro e dalle eterne e insensate critiche di mio papà.

Julio Iglesias – Se mi Lasci non Vale

Corrado e Carletto – In ricordo dei miei (e vostri) vecchi tempi e del grande Corrado.

Advertisements

6 Risposte

  1. bel post… davvero!
    di Iglesias ne so poco a parte manuelaaa che mi ricorda la telenovela quando ero a casa con l’influenza e mia mamma si sparava sta cosa alle 9 di mattina… di corrado si … ho tanti ricordi … una persona positiva dello scenario televisivo di tutti i tempi.
    ora scappo.
    buona giornata

  2. Oh Justine, mi hai fatto tornare in mente lostesso periodo, e mia madre che la cantava, insieme ad un’altra canzone, ma di Cristian, altro cantautore di quel periodo, e la canzone era Daniela! Te la ricordi???

  3. Siiiiiii che la ricordo. Bella!!! Anche se la mia mamma era proprio fissata con Julio e Faustino.

    E’ questa la canzone
    http://it.youtube.com/watch?v=mXLpZBDgEFQ

    Buon ascolto e buona immersione nel passato 😉

  4. Yes!
    Bei ricordi davvero!
    Oggi parlavo con un ragazzo, dei tempi andati e delle tradizioni di una volta, l’ho anche scritto nel mio ultimo post, hai letto?
    Anche cantare le canzoni di quel tempo era una consetudine!
    Ricordi maledetta primavera???
    Oppure samarcanda di vecchioni???
    Oh oh cavallo, oh oh!

  5. @Luca: Ben Arrivato sul mio blog. Ricordo Manuela. Le nostre mamme subivano il fascino di Julio evidentemente … ma è bello immaginare tutte canticchiare con lo sguardo sognante. La mamma è sempre la mamma. Ciao Luca, buonaserata.

  6. Che bel post e che bei ricordi, Justine! Tienili stretti e attingi a loro nei momenti difficili. Ti daranno la forza per andare avanti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: