Avvelena il cane del vicino…

Per me l’argomento “Animali” è davvero molto delicato. Le violenze e i maltrattamenti su questi cuccioli indifesi ma capaci di un amore grandissimo, mi fanno davvero malissimo. Leggendo questo articolo, tratto dal sito dell’ENPA, sul subito mi sono detta

“Caspita bene … finalmente un pò di giustizia anche se poi 2 mesi e 20gg non sono molti”.

Poi continuando a leggere mi sono resa conto che in fondo per questo contadino 2 mesi e 20gg sono nulla visto i precedenti. Si meritava almeno 1 anno di carcere!


 Leggi tutto

Io ho un cagnolino e se dovessero fare a lui questo io ne morirei. Difficile da capire? Forse. Ma chi come me li considera molto più che “animali” mi potrà capire benissimo.Questo è solo uno dei tanti casi di “cattiveria” gratuita verso gli animali o la natura.

Iscrivetevi alle newsletter di Enpa, WWF, GreenPeace … e saprete ogni giorno cosa accade nel mondo! Questi sono solo alcuni siti, diciamo i più conosciuti, ma ce ne sono davvero molti altri che salvano ogni giorno un pezzo del nostro mondo (animale o naturale). ***********************************************************************************************Primo Piano
ENPA 14 febbraio 2008

 

CONTADINO TOSCANO CONDANNATO A VENTI GIORNI DI CARCERE PER AVER AVVELENATO IL CANE DEL VICINO
La Sezione distaccata di Pontassieve del Tribunale di Firenze ha condannato a 2 mesi di reclusione e 20 giorni di arresto un contadino per aver avvelenato il cane del vicino nel comune di Barberino di Mugello. Il caso risale al luglio 2005 quando, nelle prime ore del mattino, un fattore trovò il proprio cane in agonia per evidente avvelenamento. Ogni tentativo di soccorso si rivelò inutile, nonostante la corsa verso la clinica veterinaria. L’animale morì tra atroci sofferenze, dopo di ché, per volontà del suo proprietario, fu sottoposto ad autopsia e gli organi furono inviati al Dipartimento di Tossicologia Veterinaria dell’Università di Pisa per le dovute analisi. Le indagini svolte dallo speciale nucleo di polizia giudiziaria antiveleni della polizia provinciale, portarono ad accertare come già in precedenza l’imputato avesse cercato di uccidere altri cani con lacci d’acciaio. In quelle occasioni, il loro proprietario riuscì a salvarli intervenendo in tempo. Le indagini accertarono anche che l’indagato, poco tempo prima del fattaccio, era stato sottoposto a misure restrittive cautelari dal Tribunale di Prato perché accusato di bracconaggio nel comune di Calenzano. Durante la perquisizione domiciliare e locale nella proprietà dell’imputato, disposta dal Pubblico Ministero Massimo Bonfiglio, vennero ritrovati 289 cartucce per armi da caccia di vario calibro detenute illegalmente, 10 lacci in filo d’acciaio per la cattura di animali (cinghiali, caprioli, cani, gatti, ecc.), pure detenuti illegalmente, e numerosi tipi di veleni ed esche. I reperti sequestrati furono analizzati dal Dipartimento di Tossicologia Forense dell’Ospedale di Careggi. Gli esami, effettuati dal professor Francesco Mari, fornirono la prova inconfutabile di un veleno intriso nel grasso di maiale, la stessa sostanza tossica rilevata dalle analisi effettuate sul cane presso l’Università di Pisa Dipartimento Tossicologia Veterinaria. (14 febbraio)
Annunci

3 Risposte

  1. salve amanti delle 4zampe ieri sera mie morto il mio cane perche qualcuno mela avvelenato fino a adesso non riesco a smettere di piangere spero che dio gli dia la giusta punizione a sti balordi perche se riesco a capire chie stato giuro io che gli sparo in faccia

  2. MArco, mi spiace per te ma non si tesi per caso chisto se il tuo cane non ha esasperato qualcuno magari abbaiando tutta la notte? Tenendo sveglia la gente che magari piu’ di una volta te lo ha fatto notare e tu te ne ne sei fregato?

    Di così, come ipotesi, sai com’è a volte le gente che al mattino deve andare a lavorare dopo non aver dormito si scoccia un po’…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: