Dieta, Sport e Salute

URGENTE CONSIGLI CUCINA

Dopo una lunga serie di malesseri avuti nell’ultimo anno, qualche mese fa decido di andare dal dottore.
Dopo molti esami e di ripetizione degli stessi (che sconfessavano i precedenti) si decide di andare da uno specialista.

Chiamo l’Ospedale e con mia sorpresa (ma ormai neppure molta) scopro che il primo posto disponibile è ad Agosto 2009 (ho chiamato a Maggio). Dico io … più di un anno di attesa. Cose da matti, uno fa in tempo a morire nel frattempo. Non è il mio caso per fortuna ma c’è chi non ha il tempo per aspettare 1 anno e nemmeno le possibilità per fare altro. E comunque anche chi non è in grave pericolo NON è giusto che aspetti 1 anno per sapere cos’ha e per iniziare a guarire (anzi magari nel frattempo peggiora).
Ridicolo Ridicolo Ridicolo!!!!

Ma non solo, ho chiesto all’operatore se sapeva indicarmi una soluzione alternativa perchè non avrei mai potuto aspettare: “Ma certo signora se vuole si può prenotare una visita a pagamento con lo stesso Dottore, sempre qui in Ospedale. In tal caso c’è un posto libero intorno al 25 agosto … ovviamente 2008”.

Ecco qui. La mattina fanno le visite che passano il ticket mentre il pomeriggio solo quelle a pagamento. Ovviamente per le prime i tempi d’attesa sono assurdi visto che al massimo ne faranno 4 o 5 al giorno.

Questo è il nostro Sistema Sanitario del cavolo!!!! Grrrrrrrrrrrr che rabbia!

RESPONSO

Sapete poi qual’è il bello? Che il Dottore mi ha detto che i “malesseri” di quest’ultimo anno sono dovuti, non a quello che pensavo col mi medico personale, ma allo stress. Sono felice che non sia nulla di grave ma spesso è più dura guarire dallo stress che da altro. E ho scoperto che molte persone soffrono di questo problema. E’ la grande malattia del nostro SECOLO.

Terapia?
Cercare di riprendere le fila della mia vita, liberare la mente quanto più possibile (spiegatelo ad uno studente universitario), dieta e camminare 1 ora al giorno all’aria aperta (niente palestra o sport al chiuso perchè bisogna trasmettere alla mente senso di libertà).

Dieta (di 1300 calorie) e camminare 1 ora al giorno …. è più impegnativo di molte altre cure (ovviamente casi gravi a parte).

Ieri sera mi stavo quasi arrampicando sui muri dalla fame … grrrrrrrr … ma se non voglio ritrovarmi una balenottera a forza di mangiare dal nervoso devo rispettare le regole!

Quindi DIETA al massimo 1300 calorie al giorno.
Caspita proprio a me che non ho mai guardato ste cose e non ho mai fatto diete.
Pufffffffffffffffffffffffff.

La cosa positiva è che non è una dieta vera e propria tipo quelle che ti dicono ogni giorno ad ogni pasto che mangiare e in quali quantità ma mi da un’indicazione generale per restare nelle 1300 cal.
Il Dottore (mi è piaciuto) mi ha vietato una dieta di quel genere perchè è restrittiva e lo sarebbe anche a livello mentale e genererebbe ulteriori stress. Evviva il Dottore!!!!

Il problema è che adesso mi stresso ogni giorno per pensare a cosa mangiare.
Se avete consigli di ricette facili e veloci … datemeli vi prego … sono disperata!!
Vi indico quali sono le direttive:

Pranzo: pasta o riso condite con verdure (poco condimento); +verdure crude; 1 cucchiaino di grana.
Cena : carne rossa o bianca o crudo o bresaola o formaggio fresco/stagionato o pesce (che nn mangio) o tonno al naturale (male per un’affezionatissima RioMare) o pizza margherita (evvivaaa…la pizza); + verdure cotte o crude (no patate e no legumi) condite (per fortuna!!); + 1 panino 40gr.

Lo so! Voi ne avrete un milione da indicarmi io invece guardo in frigo, guardo le melanzane e i peperoni e … continuo a guardarli … e lo faccio ancora … ma nulla dalla mia testa non esce nulla! Lo stesso vale con le zucchine (anche se un pò meno) e con tutti gli altri tipi di verdure.

Se non altro mi rimetto in forma … Yuppiiii. Di questo ne avevo bisogno.
Mens sana in Corpore sano
Ciao Justine

Annunci

12 Risposte

  1. Considerato che non sono un gran cuoco mi limito a citare alcuni piatti non miei: melanzane ripiene con riso e sugo, pasta con zucchine e philadelphia (ed un pizzico di pancetta, dettagli! :P), involtini di melanzane, peperoni grigliati con la carne, pasta con melanzane (anche se con sugo e melanzane è meglio) …
    Boh, in realtà mi sto sforzando ma non esce un ragno dal buco! ^_^ Vai di fantasia! 😛

  2. Non so indicarti una pietanza ma posso dirti che una dieta equilibrata aiuta il fisico e la mente!!
    Ciao Justine!! 🙂

  3. Ciao Justine, buon inizio di settimana anche a te!
    Ho letto tutto e mi dispiace che devi rinunciare a certe pietanze.
    Sai che se ti servirà una ricetta, potrai chiedermi quello che vuoi, cercherò di aiutarti nel migliore dei modi possibili!
    Tu lasciami le coordinate gastronomiche, al resto penserò io!
    Un abbraccio,
    Alberto.

  4. @psicosipalliativa: grazie per lo “sforzo” 🙂 🙂 :). Scherzi a parte grazie per i buoni consigli. La pasta e melazane è la prima cosa su cui mi sn sfogata …. buonissimeeeee.
    @vin: ti do ragione. E’ solo una settimana che ci stiamo dietro ma (stress della cucina a parte) sentiamo già i benefici. Mente e fisico sn più in forma e più leggeri.
    @alberto: dimmi che coordinate vuoi … ti dico tutto tutto tutto! 😉 😀

  5. Ciao Justine!
    Io ci provo ad aiutarti!
    Piuttosto che quello che puoi mangiare, dimmi quello che non puoi, così iniziamo a buttar giù qualche ricettina sfiziosa!

  6. Allora Allora.
    A pranzo:
    – solo pasta o riso (80gr) condite con verdure +
    verdure crude 200/300gr+ grana. Il resto è tutto OUT.
    A cena: posso mangiare tutto tranne:
    – gli insaccati (esclusi crudi e bresaola 60gr);
    – maiale (carne e quant’altro);
    – frutta (nessuna)
    – pesce (si ai calamari,polipo,seppie,branzino, orata –
    tieni presente che mangio solo i primi 2);
    – no patate – no legumi (ok tutte verdure incluse
    cipolle, aglio altro);
    – in realtà non ci sono neppure le uova ma penso di
    poterle inserire in alternativa alla carne.

    Posso mescolare carne e verdure o pasta(o riso) e verdure ma non carne e formaggi, pasta e formaggi (es niente pasta e ricotta .. so che mi capisci 😦 ), pasta e crudo o pasta e uova, pasta e pesce (grrrrrr).

    Forse dimentico qualcosa ma è probabile perchè ho la lista di quello che posso mangiare il resto lo do per eliminato anche se l’obiettivo principale è quello di mangiare al max 1200/1300 calorie al giorno. Magari posso inserire qualcos’altro se rispetto questo e se metto carboidrati a pranzo e proteine la sera.

    Ma guarda te come sono messa.
    😦 😦 😦

    Grazie Grazie Grazie

  7. E’ un impresa!!!
    Menomale che una dieta simile l’aveva la Dona tempo fa!
    Coraggio, ce la faremo! 😉
    Un paio di domande:
    Olio quanto?
    In che dosi??
    Per condire la pasta, le verdure, etc…
    Fammi sapere!

  8. Guarda la tua prima affermazione mi consola proprio tanto. In linea generale 1 cucchiaio d’olio (nn di più).

    Senti ma visto che la tua Dona l’aveva fatta posso chiederti se ha avuto risultati? Se si quali?
    Grazie. Just

  9. Cara Justine…
    Ogni persona affronta le diete in modo differente.
    La Dona doveva fare una dieta per perdere chili, non aveva problemi alimentari.
    Però di risultati se ne vedevano poco.
    Poi ha scoperto per caso che aveva un problema comune per le donne, una disfunzione alla tiroide.
    Adesso deve assumere un farmaco giornalmente, per stabilizzare le funzioni di questa ghiandola.
    Però di dimagrire non è che riesca moltissimo, mangiando tra la mensa del lavoro e a casa sua…
    Il problema, e mi ci metto anche io, è che per prima cosa bisognerebbe far dimagrire il cervello, e poi il corpo.
    Approfitto della tua situazione, perchè devo rimettermi in riga anche io, diciamo che in parallelo cominceremo insieme questa avventura! 😉
    Prima di proporti qualcosa, la testerò personalmente, così da capire se potrà essere utile anche al sottoscritto!

  10. Io sono andata dal dott per lo stesso motivo. Mi ha detto che è sulla soglia ma che spesso è proprio lo stress e il mangiar male che la sregola. Vedremo!

    Per il resto sono proprio felice di non essere sola in questa avventura. Che bello (mi spiace un pò per te ehehehe e anche per me)!!! Allora sarai il mio personal trainer dell’alimentazione!!

    Per quanto riguarda il far dimagrire il cervello è proprio quello che mi ha detto il dottore (con altre parole però). Uff che difficile. Io aspetto qui ehhh.

  11. un po di dieda non fa mai male… e poi è un modo per temprare la mente oltre che il corpo… privarci di qualcosa che ci piace è duro basta avere un po di forza di volonta e tutto diventa gratificante.

    amen_pilotino ha parlato

  12. Ti posso aiutare sul formaggio fresco con poche calorie. Spesso con mia moglie la sera mangiamo delle formaggine “Linea” di forma tonda riscaldate su una padella rovente, a parte ti prepari pomodorini e rucola, una volta calda e ammorbidita la formaggina (4/5 minuti) la metti nel piatto e sopra versi la rucola e pachino condita con poco olio e sale, eventualmente un pò din aceto balsamico se ti piace.
    Ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: