Questa è la “Vita”


Sapete … domenica sono diventata zia.
Beh zietta acquisita. Una delle mie migliori amiche ha avuto un bellissimo bimbo.
Insomma un bel “fiocco azzurro”.

CONTINUA A LEGGERE


Il piccolino devo dire che si è fatto attendere (forse ha preso dalla mamma che è sempre in ritardo) visto che è nato 3gg dopo le previsioni (3,5 kg) ma alla fine è andato tutto benissimo ed è bellissimo.

Ieri sera siamo andati a trovare mamma, papà e il bebè. Che belli!!!
Confesso che da un lato mi ha fatto davvero strano. Lei è sempre stata un pò fredda sull’argomento prima di un annetto fa ed è stato stranissimo vederla così raggiante col suo bimbo in braccio.

Forse devo solo rendermi conto della cosa grande che ha fatto e che è diventata.
Caspita pensavo (e anche lei) che sarebbe risultata stanca il giorno dopo al parto invece era uno splendore.
Era bellissima, raggiante e piena di energie. Il suo sorriso e i suoi occhi luminosi facevano capire chiaramente quanto lei fosse felice di avere quel pargoletto tra le braccia … come ha detto lei “un desiderio che si avvera”. Che strano … nel giro di poco tempo è cambiata proprio. Confesso … mi piace molto questa nuova sua versione, più dolce, tenera e amorevole (con questo non dico che non lo fosse ma che di sicuro adesso lo è di più).

Il piccolo è un “angelo” ed è proprio bello. Tra l’altro sono anche fortunati perchè per ora è buonissimo.
Ha delle manine grandi ma sempre piccolissssime, con quella dita minuscole ma dalla forte stretta. E poi i piedini … il nasino … insomma tutto. E’ proprio bello.

Sono felicissima per loro.
Anche il papà era raggiante seppur un pò stanchino. E’ stato bello sentire il suo racconto/resoconto di tutti i momenti vissuti in quei due giorni così forti ed intensi. Era un pò il tramite con tutti noi ed è stato bello sentire tutte le sue emozioni e impressioni il giorno dopo.

Che strano!

Forse dovrei iniziare a pensarci anch’io ma in realtà non so se sono pronta.
Non so se sono pronta al parto e tanto meno ad essere responsabile per un esserino così piccolo ed innocente. Ma non solo: non se sono pronta a perdere la mia indipendenza e non so se voglio dare alla luce un bimbo in questo mondo così cattivo. Io sono molto apprensiva con tutti (con il mio cagnolino, con i miei genitori, con Matthew, con i miei amici …) figuriamoci con quello che sarebbe il mio bimbo, con tutto quello che poi si sente in Tv … Mah. Forse sono solo stupidaggini o forse sono pensieri legittimi. Sono i miei pensieri.

La mia amica è felicissima ed è al settimo cielo e questo dovrebbe essere una bella risposta. Tra l’altro mi sento anch’io responsabile per il suo bimbo. Entra di diritto nel nostro gruppetto di amici ed ora le nostre scelte ruoteranno anche intorno a lui. Sono sicura che lo vizieremo tantissimo (forse proprio perchè è il primo) e passerà dalle braccia di una zia all’altra che se lo litigheranno -se mamma e papà acconsentono-.

Devo dire che questo bellissimo arrivo mi fa sentire più grande … è come se fossimo passati ad una seconda fase della nostra vita (come dice Matthew). E’ come se fossimo entrati in un mondo diverso. Ma è strano perchè abbiamo altri amici con dei bimbi (che però vediamo raramente) ma stavolta è diverso. Forse perchè con lei ci sono cresciuta o forse perchè per il nostro gruppetto è il primo fiocco veramente sentito. Non lo so ma sento di essere cresciuta, sento di essere un pò diversa e un pò più grande.

Che bello – non riesco a smettere di dirlo – !!!

Domani mamma e papà porteranno a casetta il piccolo ometto e iniziarà la loro nuova vita.
I miei auguroni di cuore.

Annunci

3 Risposte

  1. Bambini ……. il miracolo della vita che riesce sempre a stupirci!!
    Buona serata Justine!! 🙂

  2. I bambini, come dice Vin, meritano tutto il nostro affetto e la nostra ammirazione. Benvenuto al neo arrivato e auguri a mamma e papa. Che sia una spinta in più a lottare per un mondo migliore 😉

  3. Ciao Justine!
    Rileggendo il tuo post, mi è venuta in mente la stessa situazione mia e della mia Dona.
    Abiamo problemi differenti, però la voglia di diventare genitori ogni tanto ci assale.
    Dobbiamo fare “solo” gli zii, però è bello anche così.
    Se non si è pronti, non bisogna forzare i tempi.
    Certe cose le senti anche in questo modo.
    Buona giornata! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: