Il Volo della Farfalla – Voglia di Primavera

Oggi è una giornata nuvolosa, fredda e piovosa ma con la mente voglio tornare a qualche giorno fa, quando sembrava fosse arrivata la primavera e la si respirava. Adoro il profumo dei fiori nell’aria e dell’erba appena tagliata. Il giardino si riempie di Margheritine, di Occhi della Madonna e di Cuor di Leone.

 

Sono fiorellini comuni che ormai non guardiamo più Quando ero piccola li raccoglievo per la mamma (ancora non capivo che era meglio lasciarli li dove stavano, intatti e vivi) o me li regalava il morosetto (il mio vicino di casa, era questo per capirci). Erano, e sono ancora, bellissimi. Mentre li guardavo pensavo che era un pò che non mi fermavo ad ammirare ciò che mi circonda. Così prendo la mia macchinina fotografica e cammino osservando e scattando. Ho notato uno strano insetto rosso a puntini neri (non è una coccinella, è più lungo sottile e anche bruttino), un’ape che saltellava di fiore in fiore e poi una farfalla. Non se ne vedevano da tantissimo tempo. Bella e ho iniziato a fotografarla. Volava anch’essa di fiore in fiore e la sensazione che dava era di libertà. Più la guardavo e più la sensazione di libertà mi riempiva. Ad un certo punto ho pensato alla sua vita e ho pensato a quanto breve fosse … un pò di tristezza mi ha invaso il cuore … ma l’ho guardata ancora e volava: volava ed era libera!

Io qualche tempo fa ho fatto un safari (nel lontano marzo 06). Bellissimo, emozioni uniche al mondo. Ci tornerei subito e ci starei per sempre in mezzo alla natura. Il lodge sono bellissimi seppur poco comodi … ma chi l’ha notato? Io no di sicuro!!!  Durante questo soggiorno ho imparato ad apprezzare tutto anche l’insetto più piccolo oltre che i big five. Non sto qui a raccontarvi dei bellissimi e imponenti leoni, dei ghepardi, delle giraffe, dei bufali, delle zebre dalla brillantezza impressionante, degli gnu sfortunati, dei bellissimi e paffuti ippopotami, dei leoncini e delle leonesse cacciatrici. Ma ricordo un uccellino su una roccia … nessuno gli aveva dato importanza … si guardavano solo i Big.

Beh io gli ho dato importanza e l’ ho osservato bene: aveva nel becco una cavalletta quasi più grande di lui … infatti non capivo! Mi sono fatta portare più vicino ed è stato bello (anche se stava uccidendo la cavalletta) osservare i suoi movimenti. Qui ho imparato a guardare scene (non mi riferisco a questa ma a scene molto più crude) che non avrei mai pensato di poter guardare (nb. non sono stata così (s)fortunata da vedere il momento della caccia perchè non so se l’avrei retta) e ad osservare tutto anche le cose che a prima vista sembrano significanti.

E’ bello soffermarsi a vedere cosa ci circonda, ad osservare e godersi ciò che ci offre la vita e la natura. La società d’oggi è troppo frenetica e spesso ci fa perdere di vista il bello che abbiamo intorno a noi.

Spero di ricordarmelo anch’io più spesso!!!! Con questo vi inserisco delle Photos!!!

ll Volo della Farfalla

“La Farfalla e la Margherita”

Vola l\'Ape

“L’ape salterina”

“L’Ape e Cuor di Leone”

“Voglia di Primavera”

 

 

Kenya

“Kenya – La natura fa il suo corso … sempre, inesorabile -“

Ciao Justine

 

Annunci

Una Risposta

  1. Non ho la passione della fotografia, ma è bello soffermarsi ad ammirare la bellezza del paesaggio (non solo quello bucolico)! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: